810_3766_1.jpg

La Nocciola di

Giffoni Valle Piana

La nocciola di Giffoni IGP

(cultivar Tonda di Giffoni) 

 

La coltivazione del nocciolo in Campania, ed in particolare nei monti Picentini ha origini antichissime. La nocciola del tipo “tonda” è stata rinvenuta carbonizzata a Pontecagnano (antica Picentia) in una tomba Etrusca databile intorno all’800 a.C. e facente parte del corredo funerario.

Gli affreschi della Città di Pompei ed Ercolano la raffigurano nella celebre “Casa dei Cervi”.

Faranno menzione della “Corylus Avellana” Catone nel suo Liber de agri cultura mentre in tempi più recenti, nel 1787 lo storico Vincenzo De Caro nei suoi “Commentari sopra l’antico e moderno stato di Giffoni” parla della “nocella” come il frutto più richiesto sia da nobili che dal popolo.

 

L’area della Nocciola Tonda di Giffoni è concentrata nel Salernitano, nella Valle dell'Irno e nella zona dei Monti  Picentini. Il frutto ha una forma perfettamente tonda e ha una polpa bianca, consistente e dal sapore aromatico. Si presta particolarmente alla tostatura, ha un'alta pelabilità ed è più grande di calibro rispetto a molte altre. Per queste qualità è molto richiesta dalle industrie dolciarie, dalle gelaterie e pasticcerie.

Chi dice “Giffoni” dice “nocciola”: la tonda è una cultivar particolarmente robusta e adattabile a diversi terreni, per cui è coltivata in tutto il mondo. Ma solo nei dodici comuni fissati dal disciplinare della IGP può fregiarsi del titolo di “Nocciola di Giffoni”.

Gli esperti nutrizionisti ritengono questo frutto in guscio adatto alle diete e la definiscono un prodotto salutare. Tutto ciò spiega il suo successo e la crescente domanda da parte dell'industria dolciaria.

Farmers Illustration

Proprietà

Nutrizionali & Nutraceutiche

Mangiate con regolarità, all’interno di diete mirate sono particolarmente indicate per:

 

  1. Promuovere la salute del cuore, prevenendo malattie cardiovascolari: gli acidi grassi riducono il colesterolo cattivo ed aumentano quello buono.

  2. Aiutano a gestire la glicemia per fronteggiare il diabete.

  3. Sono ricche di antiossidanti: fonti di vitamina e, all’interno di diete è particolarmente indicata per combattere l’invecchiamento.

  4. Migliorano le funzioni del cervello: migliora la memoria ed ostacola l'ansia. 

  5. Aiutano a prevenire il cancro.

  6. Combattono l'obesità: sensazione di pienezza.

  7. contribuisco a rendere sani la pelle ed i capelli: vitamina E.

 

È NUTRIENTE Perché RICCA DI GRASSI (BUONI)

Contiene magnesio, notoriamente adatto ad alleviare l'affaticamento muscolare e vitamine che favoriscono la sintesi di serotonina e melatonina fornendo all'organismo appagamento e serenità.

Le calorie della nocciola non sono poche (circa 600 kcal per 100 grammi), ma per trarne già un buon beneficio è sufficiente una dose giornaliera di poco più di 30 g., circa una trentina di Tonde).

Ideale per il nostro organismo sgusciate e non tostate, grazie alla loro pellicina mantengono intatte le proprie proprietà e valori nutrizionali.

 

Le nocciole contengono acidi insaturi, Omega-3 e Omega-6 e sono ricche di fibre.

Valori nutrizionali per 100 g. di prodotto:

Calorie: 655

KJ 2740

colesterolo 0

acqua 5.7 g.

proteine 13 g. 

lipidi 62.9 g.

glicidi 1.8 g.

fibre 6.7. g.

 

Vitamine: B1 0.51 mg. B2 0,1 mg. PP 2,8 mg. C 4 mg. A 30 mcg.

Minerali: Ferro 3.3 mg. Calcio 150 mg. fosforo 322mg. sodio 11 mg. Potassio 446 mg.